Storie di Miss – Melanie

Ogni donna ha la sua storia, ed ogni storia merita di essere raccontata.

Melanie Fischnaller, 21 anni di Bressanone (BZ) – Studentessamelanie

<< Ho deciso di partecipare a Miss Italia Curvy perché volevo dimostrare che anche una donna formosa può essere bella. Da due anni lavoro spesso come modella e tante volte mi sono venuti grossi dubbi sul mio corpo.

Sin da piccola ho sempre praticato tanto sport e ho avuto un’alimentazione sana tuttavia non ho mai portato una taglia 40. Questo nel mondo della moda è sempre stato un problema perché finora ci sono stati soltanto due estremi. Ogni tanto mi sentivo esclusa, perché non appartenevo ne alla zero size né alla over size.

Essendo stata influenzata dai media e dal mondo dello spettacolo volevo perdere peso a tutti i costi. Poi, però, ho visto alcune mie amiche soffrire di anoressia. Il mondo di queste persone gira soltanto attorno al peso e spesso perdono il contatto con la realtà; è una forma di autodistruzione dalla quale è molto difficile uscire. Quando ho visto le condizioni di vita di queste ragazze mi si sono aperti gli occhi.

Ho deciso di essere me stessa, anche con qualche chilo in più e di essere grata per ciò che ho nella vita. Proprio questo per me è il concetto curvy: una donna che è in armonia col proprio corpo e che riesce a trasmettere questo alle altre persone. Mi sento molto vicina a questo concetto, perché credo che la bellezza e il fascino consistano in un carattere forte e in un corpo ben proporzionato a prescindere dalla taglia. Ho iniziato ad amare il mio corpo e a non dovermi più nascondere.

Un mio grande idolo è Kate Upton e una sua frase mi è rimasta molto impressa nella mente: “Non voglio soffrire di fame soltanto per essere magra. Voglio godermi la vita e non posso se non mangio e se non sono felice.”

Brand come Keyrà accettano la donna reale con qualche sua imperfezione e non la spingono a doversi sentire a disagio col proprio corpo perché non è come le modelle sulle riviste. Ti danno fiducia e autostima, e ti permettono alle donne di essere semplicemente donne vere.

La cosa più importante è imparare ad apprezzare se stesse con tutti i propri difetti. Soltanto quando la smetteremo di voler essere qualcun altro riusciremo a porre fine al fenomeno dell’anoressia. >>

20_keyra_miss_italia

Melanie Fischnaller, a destra, al primo casting di Curvy Miss Italia nello showroom Keyrà al Centergross (BO)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...