Storie di Miss – Enrica

Ogni donna ha la sua storia, ed ogni storia merita di essere raccontata.

Enrica Naldi, 27 anni, Codigoro (FE) – Impiegataenrica

<< Ho partecipato a Miss Italia perché credo che un corpo sinuoso sia portatore di buoni messaggi, ed io ho un messaggio da comunicare.

Ho imparato a non ascoltare il giudizio e la cattiveria degli altri, perché chi tiene a te ti ama per quello che fai e non per come sei esteticamente.

Ama te stessa, perché la vera bellezza non sta necessariamente in una taglia 40. La vera bellezza è indossare un sorriso sincero, è avere degli interessi, avere uno stile di vita corretto.

Come diceva Charlie Chaplin: “La vita è veramente breve per non essere vissuta a 100 all’ora”.

La vita è un’opera di teatro che non ha prove generali.

Canta, ridi, balla, ama, piangi.

Vivi intensamente ogni momento della tua vita senza pensieri, che a vestirti con gusto ci pensa Keyrà! >>

Leggi tutte le “Storie di Miss”

Storie di Miss – Vanessa

Ogni donna ha la sua storia, ed ogni storia merita di essere raccontata.

Vanessa Barrara, 19 anni, Ronsecco (VC)vanessa b

<< Seguo da sempre Miss Italia e da sempre la mia famiglia mi incita a partecipare a questo concorso. Non mi sono mai convinta del tutto perché le misure richieste non erano in linea con il mio corpo formoso; questa purtroppo è una regola che vale anche per molti altri concorsi di bellezza.

Un giorno, per caso, sono venuta a conoscenza del concorso de La Curvy di Miss Italia e mi sono innamorata subito dell’idea! Inizialmente mi sono iscritta solo per gioco, essendo quasi del tutto certa che sarei stata scartata in principio a causa della mia inesperienza nel settore. Non lo dissi a nessuno, nemmeno ai miei genitori. E invece? Mi arrivò un’e-mail che mi comunicava la possibilità di scegliere uno dei tre casting.

Il giorno del casting l’ansia e l’agitazione facevano da padrone; le figuracce si sa sono sempre dietro l’angolo, soprattutto alle prime esperienze, e intorno a me vedevo tante ragazze bellissime e preparate. Superato il primo step ho pensato: “Sono qui per divertirmi e godermela indipendentemente dal risultato, e allora viviamola con spensieratezza!”.

Sono esperienze importanti che accrescono l’autostima; non tutte le ragazze hanno il fisico curvy come non tutte le ragazze hanno il fisico da top model. Non è una questione di bellezza oggettiva (ognuno ha i propri gusti), ma di armonia con il proprio corpo. Essere curvy vuol dire non aver paura di mangiare un piatto di pasta o un pasticcino in più, ed allo stesso tempo non aver paura di praticare sport e mantenersi comunque in forma. Curvy significa godersi la vita senza pensare costantemente alla dieta, ai cibi light, alle bevande detox e alle tisane drenanti, che, per quanto facciano bene all’organismo, non bisogna farne una dipendenza.

L’aspetto curioso è che ho trovato tutti questi elementi nel brand Keyrà, credo la pensino proprio come me. L’obiettivo è quello di valorizzare la bellezza di ogni donna in tutti i suoi aspetti, in una società che solitamente collega il concetto di curve a qualcosa di sbagliato o negativo.

Vorrei che il mondo aprisse le porte anche alle donne come noi. Sarebbe bello non dover cambiare mille negozi diversi per riuscire ad acquistare anche un solo capo della taglia giusta e che rispetti le forme del corpo. Vorrei far capire a tutte le ragazze che non bisogna avere una 38 per essere considerate “belle” o per vestirsi alla moda, che non bisogna piangersi addosso se non si ha un fisico da indossatrice, perché ogni donna è bella a modo suo e ancor di più se è diversa da ciò che le viene imposto. >>

Leggi tutte le “Storie di Miss”

SELEZIONI DELLE CANDIDATE AL TITOLO "LA CURVY DI MISS ITALIA KEIRA'", ALLO SPAZIO KEYRA' DEL CENTERGROSS DI BOLOGNA. PRIMO DEI TRE CASTING NAZIONALI DI MISS ITALIA CHE PORTERANNO 19 MISS ALLE PREFINALI DI JESOLO A FINE AGOSTO 2016. LA GIURIA ERA FORMATA DALLA PRESIDENTE ELISA D'0SPINA, AUTOREVOLE DIVULGATRICE DEL MESSAGGIO CURVY, DALL'ATTRICE MARIA MAZZA, DA MARTA BENINCASA, VINCITRICE NEL 2013 IN QUESTO SETTORE DEL CONCORSO, E DA ALBERTO CACCIARI, LO STILISTA ESPONENTE DI PRIMO PIANO DEL BRAND DELLE TAGLIE FORTI. LA GIURIA ERA PRESIEDUTA DA PATRIZIA MIRIGLIANI. FOTO DI ANDREA SAMARITANI – MERIDIANA IMMAGINI

Vanessa Barrara al primo casting di Curvy Miss Italia nello showroom Keyrà al Centergross (BO)

Keyrà Curvy Festival – prima edizione

Keyrà Curvy Festival si svolge quest’anno per la prima volta dal 23 al 25 settembre 2016 presso il Villaggio Bravo Daniela di Otranto.Logo festival smart

In assoluto il primo evento italiano dedicato al mondo curvy, ad aspiranti modelle, a chi ama la moda morbida, a chi vuole godersi una vacanza, a chi vuole mettersi in gioco!

Tre giorni di relax e divertimento in Puglia: soggiorno, pensione completa e tante attività guidate da professionisti. Tutto compreso nell’offerta!

Cosa comprende Keyrà Curvy Festival?

Le attività e i corsi saranno tenuti da esperti del settore: fotografimake up artist, hair stylistsmodelle e lo stilista Alberto Cacciari; tutti a tua disposizione per farti sentire bella e sicura di te.

  • Workshop di posologia e portamento: tecniche e consigli per sentirsi a proprio agio di fronte alla macchina fotografica ed apparire al meglio sulla passerella.
  • Shooting fotografico: ad ogni partecipante verranno scattate tre foto professionali che verranno consegnate alla diretta interessata nei giorni successivi al festival. Potranno essere utilizzate liberamente per arricchire il proprio composit o come ricordo di questa magnifica esperienza.
  • Sfilata finale: l’ultimo giorno del festival verrà organizzata una mega-sfilata in cui tutte le partecipanti potranno mettere in pratica gli insegnamenti appresi durante le giornate trascorse insieme.

Perché partecipare a Keyrà Curvy Festival?

Alberto Cacciari, stilista ideatore dei brand Keyrà e Over Alberto Cacciari, ha deciso di creare questo evento in risposta alle numerose richieste di donne che ogni giorno si domandano come poter diventare una modella curvy.

Ha visto nella prima edizione del Keyrà Curvy Festival l’occasione ideale per dare la possibilità a tutte queste donne di “mettersi in mostra” ed imparare le nozioni basi per diventare la “modella perfetta”.

Se stai pensando di lanciarti in qualche opportunità professionale nel mondo curvy o se il tuo desiderio è quello di acquisire maggiore consapevolezza di te e del tuo corpo, questo è l’evento perfetto per te!

Scopri l’OFFERTA SPECIALE a te riservata:

Vitto + Alloggio + Attività professionali = € 189,00 a persona

Iscriviti subito!

Scarica il regolamento e il modulo iscrizione.

Per ulteriori informazioni contattaci all’indirizzo e-mail: keyracurvyfestival@gmail.com

Logo festival smart

Storie di Miss – Serena

Ogni donna ha la sua storia, ed ogni storia merita di essere raccontata.

Serena Cassano, 24 anni, di Castellaneta (TA) – operatrice di call-center

serena

<< Sin dall’adolescenza sono stata sempre molto formosa rispetto alle mie amiche e per questo soffrivo molto. Poi, con il tempo, ho imparato ad accettarmi e adesso mi piaccio da morire!

Sono riuscita a far risaltare in me quegli aspetti estetici che prima consideravo non belli e a farli diventare punti di forza!

Proprio per questo ho deciso di partecipare a Miss Italia, per mettermi in gioco e per far capire alla gente, ma soprattutto alle donne, che per essere belle non bisogna per forza indossare una taglia 38.

Vestendo il proprio corpo con gli abiti giusti ci si può valorizzare al meglio. Keyrà ne è la prova: abiti meravigliosi per donne meravigliosamente curvy! >>

Leggi tutte le “Storie di Miss”